Archivi Blog

La scommessa delle mostre impossibili

Quando negli anni ’30 del secolo scorso Walter Benjamin scriveva “L’opera d’arte nell’epoca della sua riproducibilità tecnica” egli si domandava come poteva cambiare il valore e la fruizione dell’arte alla luce delle innovazioni apportate dalla fotografia e dal cinema. Di certo non poteva immaginare come, nell’arco di alcuni decenni, quell’orizzonte si sarebbe enormemente dilatato. Leggi il resto di questa voce

Annunci

Gianni Celeste. Il giallo che avanza

Oggi si parla tanto di pericolo giallo e in effetti tale timore non è infondato. E non ci stiamo riferendo ovviamente all’invasione commerciale cinese ma all’inquietudine generata dal maglione di Gianni Celeste nel video de “L’infermiera di notte”. Leggi il resto di questa voce

Te prego crireme. Il capolavoro.

Cari amici, questa volta parliamo di un vero capolavoro. Chiamarla canzone è riduttivo e parlare del video solo come uno sfondo di immagini alla musica è un’eresia. Questo è un vero film con i suoi attori, la sua colonna sonora, la sua scenografia. Tutto parla, racconta, niente è lasciato lì per caso.

Una canzone e un video che riassumono la vita dell’intera umanità. C’è tutto: l’amore, l’amicizia, l’odio, il rancore, il perdono. Leggi il resto di questa voce

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: