Archivi Blog

Il “morbo di Baumol”, i costi del teatro d’opera e la necessità dell’intervento pubblico per lo Spettacolo

Il settore dello Spettacolo dal vivo è caratterizzato da un particolare fenomeno, detto “sindrome di Baumol” dal nome dell’economista che per primo ne definì chiaramente i caratteri.

Volendo semplificare basti dire che, per i teatri, ad esempio, non sempre l’aumento della quantità prodotta si traduce, in un bilanciamento del peso dei costi fissi[1]. Leggi il resto di questa voce

Una telefonata ti allunga la vita. Non ti dico un fax…

tim_logoSpett.le TIM CUSTOMER CARE,

con la presente comunico di aver avviato la pratica di portabilità dell’utenza telefonica [OMISSIS], intestata a me medesimo, Stefano Russo, [OMISSIS], avendo constatato che l’essere Vs. clienti da oltre un decennio non è per voi requisito per alcun trattamento di favore, viceversa riservato all’accaparramento selvaggio di nuovi clienti che, con la velocità con cui passano a Tim per accedere alle offerte vantaggiose, altrettanto velocemente passeranno, tempo pochi mesi, al migliore offerente.

La politica di marketing delle compagnie telefonche del vantaggio riservato ai nuovi clienti e alla totale mancanza di agevolazioni ai clienti vecchi e fidelizzati sovverte sia la teoria che la pratica economica: con voi non sussiste né il principio teorico della necessità di fidelizzazione del cliente né tantomeno quello molto più pratico del bottegaio che fa sconti e crediti ai vecchi clienti.

Leggi il resto di questa voce

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: