Dalla Scozia all’Italia. I viaggi musicali di Mendelssohn

Felix Mendelssohn Bartholdy, nato da famiglia aristocratica berlinese, fu uomo dalla grande cultura musicale, letteraria e filosofica, dotato di una personalità moderna e cosmopolita.
La sua formazione culturale è fortemente segnata dalla frequentazione con Goethe, il più grande poeta tedesco del primo Ottocento, il quale influenzò da un lato il suo linguaggio musicale, preferendo una sorta di “classicità”, contrapposta alla “rivoluzionarietà” di Beethoven, e dall’altro i suoi gusti letterari. Nella musica di Mendelssohn si nota infatti una grande attenzione data al genere del “diario di viaggio” e non è difficile notare in ciò l’influenza esercitata dall’autore del Viaggio in Italia.

I viaggi in Scozia e in Italia furono quelli che segnarono maggiormente l’immaginazione del compositore tedesco che, con la sua musica, riuscì ad abbracciare due territori considerati agli antipodi, in quanto espressione della contrapposizione tra classico e romantico. La Scozia era infatti un luogo privilegiato dell’immaginario romantico, da lì provenivano i Canti di Ossian, secondo il falso mito creato da James Macpherson, mentre l’Italia era l’indiscussa patria del classicismo.

Due delle cinque sinfonie di Mendelssohn sono dei veri e propri diari di viaggio. Al viaggio in Scozia del 1829 è ispirata la Terza Sinfonia “Scozzese” op. 56, nella quale traspare la serena e arcana bellezza dei paesaggi di quelle terre. La Quarta Sinfonia “Italiana” op. 90 nasce invece dal viaggio compiuto nella Penisola tra il 1831 e il 1832. Una composizione gioisa e brillante in cui l’autore cerca di far cofluire ritmi e melodie italiane, dal vivace saltarello napoletano all’austera melodia liturgica romana.

Riferimenti bibliografici

  • M.T. Arfini, Felix Mendelssohn, L’Epos, Palermo 2011
  • C. Casini, L’arte di ascoltare la musica, Bompiani, Bologna 2004
  • G. Manzoni, Guida all’ascolto della musica sinfonica, Feltrinelli, Milano 1967

Riferimenti discografici

  • F. Mendelssohn Bartoldy, Sinfonie complete, Brilliant Classics, 2008
  • F. Mendelssohn Bartoldy, Sinfonie n. 3 n. 4, Warner Classics, 2009
da “Il Pendolo” del 10 Maggio 2011
Annunci

Pubblicato il 03/08/2015, in Musica con tag , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: