Marco Frisina. Un compositore fuori dallo star system

Tra i principali compositori italiani viventi va inserito un artista molto particolare e, per molti versi, fuori dagli schemi: Marco Frisina. Sacerdote, biblista, docente universitario, direttore dell’antica Cappella Musicale Lateranense, Rettore della chiesa di Santa Cecilia in Trastevere (Roma), è in primo luogo il principale autore italiano di musica liturgica. I brani da lui composti sono eseguiti in migliaia di parrocchie della penisola e, tradotti in diverse lingue, sono spesso eseguiti anche all’estero.

È noto al grande pubblico come autore del musical La Divina Commedia (2007) e di numerose colonne sonore. Sue sono infatti le musiche dei film sugli episodi della Bibbia prodotti dalla RAI e di varie fiction televisive, spesso a tema religioso. Come riconoscimento per tali composizioni ha ricevuto numerosi premi tra cui il prestigioso Cable ACE Award nel 1995 per la colonna sonora di Joseph e due premi dell’Ente dello Spettacolo nel 1998 e nel 2002 rispettivamente per le musiche della Bibbia Televisiva e per San Giovanni – l’Apocalisse.

L’orchestrazione, la scelta delle armonie e delle frasi musicali pone di sicuro Marco Frisina in diretta discendenza artistica di Ennio Morricone. Indubbiamente, infatti, in diversi brani è riconoscibile l’influenza del maestro romano.
Nelle composizioni di Mons. Frisina è sempre individuabile l’equilibrio tra una visione orchestrale di ampio respiro e l’individualità dei singoli strumenti che di volta in volta “cantano” e comunicano con l’orchestra dando vita a efficaci effetti dialogici. È evidente in questo aspetto la radice “vocale” del compositore: nella musica strumentale ritorna quel rapporto tra cantore solista e coro che caratterizza le sue prime composizioni.

Riferimenti discografici

  • Marco Frisina, La Divina Commedia, Nova Ars, Roma 2007

Links esterni

da “Il Pendolo” del 17 Settembre 2010

Annunci

Pubblicato il 21/01/2011, in Cultura, Musica con tag , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: