Dal Project Gutemberg a Mutopia. Letteratura e Musica accessibili a tutti

I media ci informano quasi quotidianamente della lotta senza esclusione di colpi tra i proprietari di diritti di film, musica, libri, ecc. e il variegato universo dei siti internet che, in modi più o meno legali (o, talvolta, completamente illegali), diffondono materiale coperto da copyright.

Ciò di cui si parla poco è, invece, è il modo attraverso cui reperire materiale non coperto da diritti, per scelta volontaria dell’autore o perché è trascorso il tempo limite previsto dall’ordinamento giuridico (1).
In particolare, per quanto riguarda la letteratura e la musica, sono nati diversi progetti sia internazionali che a livello locale volti alla creazione di database contenenti migliaia di opere non più coperte da diritti e consultabili o scaricabili completamente e gratuitamente.

Il Project Gutemberg è un’immensa raccolta di opere letterarie in diverse lingue e scaricabili come ebook su pc o sui vari dispositivi portatili (Ipad in primis). Una “versione italiana” del Progetto Gutemberg è il Progetto Manuzio, realizzato dall’associazione Liber Liber, che raccoglie libri, riviste, manuali e tesi di laurea anche in formati fruibili da portatori di handicap.

Sul versante musicale, laddove risulta spesso più complessa la questione legata ai diritti d’autore, fanno la parte del leone due importanti progetti internazionali: il Mutopia Project e l’International Music Score Library Project.
Il primo nasce come corrispettivo musicale del Progetto Gutemberg ed è costituito da una biblioteca virtuale composta da più di 1500 composizioni di tutte le epoche.
Il secondo è invece un sito avente la stessa struttura del cliccatissimo Wikipedia che contiene sia musica non coperta da copyright sia opere di autori contemporanei rilasciate sotto licenza Creative Commons.

Infine, un sito tutto dedicato alla musica vocale, corale in particolare, è ChoralWiki, sito dellaChoral Public Domain Library, anch’esso realizzato secondo la struttura di Wikipedia, che raccoglie quasi 12.000 composizioni raccolte grazie al contributo dei suoi stessi visitatori.

Note
1. In Italia i diritti sono riconosciuti all’autore durante tutta la sua vita e agli eredi fino al settantesimo anno dalla morte dell’autore (legge 22 aprile 1941, n. 633 art. 25)

Links esterni
Project Gutemberg

Progetto Manuzio

Mutopia Project

International Music Score Library Project / Biblioteca Musicale Petrucci

ChoralWiki

da “Lo Stregatto” del 15 Ottobre 2010

Annunci

Pubblicato il 01/01/2011, in Cultura, Web culturale con tag , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: